venerdì 31 maggio 2013

[Guida] Windows 7, XP e Vista - Il mio PC è a 32 o 64 bit?

Vedi rapidamente se il PC Win è a 32 o 64 bit

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Interessante articolo (vedi How to Check if Windows Vista, XP and 2003 System Is 32-bit or 64-bit (x86 or x64) Version « My Digital Life [EN] sotto nei Link utili) su come fare per capire se la macchina Windows è a 64bit o a 32bit. Solitamente i sistemi a 64 bit dichiarano la caratteristica nelle proprietà del sistema (Esplora Risorse>Tasto destro su Risorse di sistema>Proprietà). Quando però non è dichiarato le indicazioni nell'articolo si rivelano molto utili. Personalmente, in Windows7 ho adottato la seguente soluzione:

Nel menù start, nella casella di ricerca (dovve s'è scritto Cerca programmi e file ) digita msinfo32
e dai invio.

Dovrebbe comparire una schermata dal titolo System Information con un albero a sinistra in cui risulta selezionata la voce Risorse di Sistema

Nella parte di destra la voce Tipo sistema indica chiaramente l'architettura del sistema. Nel mio caso PC basato su x64. Per le macchine a 32bit sarà visualizzato PC basato su x86

(continua sotto)
promo
Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
mydigitallife.info/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.

Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

giovedì 30 maggio 2013

[Confronti] 32 bit vs. 64 bit: le differenze tra le due architetture

32 o 64 bit? Ma che significa?

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Un interessante articolo tecnico (vedi [Confronti] 32 bit vs. 64 bit: le differenze tra le due architetture sotto nei Link utili) sulle differenze tra le due architetture. Interessante anche l'elenco delle versioni a 64 bit di Windows 7 con i relativi limiti sul quantitativo massimo di memoria RAM utilizzabile che riporto:
Windows 7 Home Basic: 8 GB
Windows 7 Home Premium: 16 GB
Windows 7 Professional: 192 GB
Windows 7 Enterprise / Ultimate: 192 GB

Nell'articolo Microsoft (vedi Memory Limits for #Windows Releases | microsoft [EN] sotto nei Link utili) i limiti di tutte le versioni di Windows.

(continua sotto)
promo
Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
ilsoftware.it/
msdn.microsoft.com/ [EN]

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.3

Un'idea di bottega artigiana innovativa che passa attraverso workshop e crowdfunding sul filo della rete!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Oggi, protagonista femminile di una storia dalle tinte "rosa deciso" è Ester Brunini, artigiana del vetro che determinata, non ha voluto arrendersi al "credit crunch" (vedi Stretta del credito sotto nei Link utili) ed è riuscita nel trovare un'alternativa alle linee di credito "ortodosse".

A Bolzano la banca, purtroppo, non le ha potuto finanziare l’apertura della bottega. Sono tante le aziende che per diverse ragioni, non riescono ad accedere ai finanziamenti. Le somme richieste possono essere necessarie all'avvio di nuove attività come alla sopravvivenza di attività produttive esistenti già e regime.

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

L'istituto di credito sostituito dalla rete! Ester, 31enne ex informatica, ha chiesto aiuto al crowdfunding (vedi Crowd funding sotto nei Link utili). Una forma di finanziamento (peculiare del microcredito) che parte dal basso. Una comunità di investitori, con somme procapite solitamente di modesta entità, offre il credito ad un utilizzatore per un progetto dichiarato. Kapipal è la soluzione italiana, ideata da Alberto Falossi, che ha firmato le regole alla base dello strumento (vedi Kapipalist Manifesto sotto nei Link utili).

Dalle parole che Giampaolo Colletti riporta nel suo articolo traspare tutta la forza e la speranza insite nel progetto.

“Ho aperto un progetto di crowdfunding su Kapipal per aprire il mio studio di artigianato artistico in vetro. Ho raccolto in tutto settemila euro, la cifra che mi occorreva per aprire la bottega. Ora lavoro sodo, c’è tanto da fare, ma sono orgogliosa di quello che ho, e soprattutto ringrazio tutti coloro che grazie al web hanno creduto in me”.

(continua sotto)
promo

Giampaolo Colletti è creatore del blog wwworkers.it/ e forte dell'esperienza maturata ha scritto il libro Wwworkers. I nuovi lavoratori della rete nel quale presenta circa 200 storie diverse.  
Sono suoi lavori anche:

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Leggi anche:
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.1
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.2
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.4 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.5 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.6 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.7 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.8 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.9 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.10 (ancora da scrivere!)

Link utili:
I 10 tratti dei wwworkers e come diventare lavoratori della rete | wwworkers.it
Stretta del credito | wikipedia
Crowd funding | wikipedia
Kapipalist Manifesto | kapipal.com
Wwworkers, a Bologna il meeting di chi si è inventato un lavoro sul web | ilfattoquotidiano 

Siti consultati:
studiogialloargento.com/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

mercoledì 29 maggio 2013

[Miglior risposta] PROBLEMA AL ROUTER,CONNESSIONE CHE VA E VIENE POTETE AIUTARMI?

Su Yahoo Answers ci sono molto spesso domande sulla configurazione di router per l'adsl e il wifi

Scansiona il QR-Code qui sotto per guardare o condividere questo articolo passandolo allo smartphone, al tablet o all'iPod  touch
(continua sotto)



Questa la domanda posta da Pierpaolo
PROBLEMA AL ROUTER,CONNESSIONE CHE VA E VIENE POTETE AIUTARMI?

(continua sotto)
promo


  


ho un grosso problema con la connessione internet,il router si disconnette e si riconnette da solo!!!!!e strano perché a volte va bene per 2/3 ore e a volta in dieci minuti lo fa per 3/4 volte....essendo un giocatore di POKER per me questo e un bel problema perché avrei bisogno di una linea sicura... come posso risolvere il problema? vi prego aiutatemi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! P.S,: il router e nuovo ho da poco messa la linea 3 mesi;
[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Questa la mia risposta
Se è la connessione ad internet il problema, lo vedi dalle spie del router, è probabile che vi sia un problema relativo alla qualità della linea adsl rispetto alla sensibilità del router. In alcuni casi puoi risolvere questo problema aggiornando il firmware. Io l'ho fatto di recente, è facile. Per una mia guida puoi leggere quì [Guida] Netgear DG834Gv4 - Come aggiornare il firmware
(continua sotto)
promo

  


Se invece hai un router wifi e la connessione internet è stabile, mentre è instabile la rete wireless, è probabile che vi sia qualche interferenza o anche che sia da migliorare la posizione degli strumenti.Per una guida dettagliata ed illustrata che ho scritto io puoi leggere quì [Guida]Connessione Wi-Fi e internet lento: Cosa fare? [Risolto]

LLAP!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

DG834Gv4 - Installation and Setup [EN]
ADSL2+ Modem Wireless | Router DG834G | Reference Manual [EN]

Siti consultati:
downloads.netgear.com/
support.netgear.com/
usr-emea.com/
wirelessforums.org/
pulizia-pc.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.



DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

martedì 28 maggio 2013

[Miglior risposta] Whatsapp è diventato a pagamento?

Una mia risposta selezionata come migliore su Yahoo Answers

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Questa la domanda posta da ladolcevita

Whatsapp è diventato a pagamento?ho installato whatsapp sul mio telefono,so che per il primo anno è gratuito;poi dovrei pagare l'esigua cifra di nemmeno 1€.quello che mi chiedo è come avviene tale pagamento.viene scalato dalla ricarica telefonica o come?

(continua sotto)
promo

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

domenica 26 maggio 2013

[Miglior risposta] Aiuto ho rotto lo schermo del mio ipad?

Sono contento di poter essere utile a chi pone domande su Yahoo Answers. Ancora una volta "Miglior risposta"!


[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


Di seguito la domanda che era stata pubblicata da Crazy:

Aiuto ho rotto lo schermo del mio ipad?Mi é caduto l'ipad e si è rotto all'angolo dello schermo, la garanzia Apple lo copre??

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Questa la mia risposta:

Purtroppo la garanzia standard non copre questo tipo di danno. Se ti rivolgi ad un centro Apple probabilmente ti sostituiscono l'iPad a fronte di un cospicuo corrispettivo. Puoi arrischiare di affidarti a riparatori non ufficiali ma potresti non essere soddisfatto del risultato. Prova a vedere se nella tua zona ce ne sono e prova a trovare delle referenze. Nel caso il danno non fosse gravissimo, potresti acquistare una custodia avvolgente e tenertelo così.

(continua sotto)
promo



Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

sabato 25 maggio 2013

Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.2

Da artigiano locale a professionista internazionale della pavimentazione con un sito internet! Ecco la storia di Luca Mezzini.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Lo scorso 19 Maggio 2013 ho pubblicato il primo post (vedi Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.1) dedicato alle nuove professioni che, soprattutto grazie alle nuove tecnologie, riescono a ricavarsi uno spazio nel mercato italiano... e non solo.

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

“E pensare che ero in dubbio se con quell’investimento comprarci una macchina da levigare utile al mio lavoro o farci il sito web”

Risponde così, all'intervista di Giampaolo Colletti, Luca Mezzini. La sua impresa è specializzata nella realizzazione e manutenzione di pavimentazioni con tecnica alla veneziana. Una lavorazione praticata da pochissime aziende che richiede abilità particolare. Grazie alla sua vetrina sul web ha vinto una commessa a Norimberga in Germania. 


Giampaolo Colletti è creatore del blog wwworkers.it/ e forte dell'esperienza maturata ha scritto il libro Wwworkers. I nuovi lavoratori della rete nel quale presenta circa 200 storie diverse.  
Sono suoi lavori anche:


Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Leggi anche:
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.1
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.3 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.4 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.5 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.6 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.7 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.8 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.9 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.10 (ancora da scrivere!)

Link utili:
I 10 tratti dei wwworkers e come diventare lavoratori della rete
Wwworkers, a Bologna il meeting di chi si è inventato un lavoro sul web - Il Fatto Quotidiano

Siti consultati:
wwworkers.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

venerdì 24 maggio 2013

[News] Milano 46ma nell'Innovation Cities Global Index 2012-2013 di 2thinknow

Milano solo in 46ma posizione nell'Innovation Cities Global Index 2012-2013 di 2thinknow

La città di Milano twitta con orgoglio di essere in 46ma posizione nell'Innovation Cities Global Index 2012-2013 di 2thinknow (vedi Innovation Cities Global Index 2012-2013 from 2thinknow [EN] sotto nei Link utili). Considerando che la classifica comprende l'intero globo, in definitiva un ottimo piazzamento. Quando però, scorrendo le posizioni più in alto c'è una lunga sfilza di città europee, l'entusiasmo cala, e tanto.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Prima di Milano ci sono: Vienna, Parigi, Monaco, Londra, Copenhagen, Amsterdam, Berlino, Francoforte, Stoccolma, Lione, Amburgo, Manchester, Stoccarda, Bruxelles, Helsinki, Lipsia, Oslo, Marsiglia, Dusseldorf, Strasburgo, Colonia e L'Aia.

(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito

Per trovare un altro paese italiano si scende fino alla 75ma posizione... c'è Roma... poi: Torino, Firenze,
Venezia, Bologna, Parma, Verona, Trieste, Padova, Modena.



Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
innovation-cities.com/

Twitter:
@ComuneMI

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

giovedì 23 maggio 2013

[Guida] Windows 7 - Come inserire "Invia a Blocco note" nel menù contestuale

Usi Windows? Vedi se ti può essere utile questa scorciatoia!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Nel menù start, nella casella di ricerca (c'è scritto "Cerca Programmi e file") digita shell:sendto.
Si aprirà una cartella all'indirizzo C:\Users\\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\SendTo
Copia un collegamento al Notepad nella cartella e d'ora in poi potrai aprire log, txt, ini direttamente in Blocco note. La stessa operazione può essere eseguita per altri eseguibili e, con qualche differenza sulla posizione della cartella, in Windows XP e Vista.

(continua sotto)
promo
Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
iltecnicoinformatico.myblog.it/


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

lunedì 20 maggio 2013

[Appunti] Progettare software: pensare semplice


Quando si progetta un prodotto, un software o un'app è (anche secondo me!) fondamentale pensare a chi lo utilizzerà... parliamone!

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Siete abituati a leggere occasionalmente, tra le altre cose, i miei appunti di argomenti, per così dire, un po' più tecnici. Oggi parlerò di "think simple" e dei vantaggi che possono derivare da questo approccio alla progettazione. 

David Lieb è il co-fondatore e CEO di Bump, creatori della popolarissima app (vedi bu.mp/ sotto nei Siti consultati) che permette la condivisione di contatti, foto, e altri contenuti "sbattendo" (bumping) gli smartphone tra di loro. Bump è stato scaricato oltre 130 millioni di volte.


Secondo Lieb "la semplicità" è un'evidente tendenza nel design industriale degli ultimi 10 anni. E Bump ne è la prova! L'estetica minimalista proposta con estremo successo dall'architetto tedesco Dieter Rams (vedi Dieter Rams - Wikipedia, the free encyclopedia [EN] sotto nei Link utili) negli anni '60 sugli elettrodomestici BRAUN, è stata abbracciata nel XXI secolo dai colossi della tecnologia moderna come Apple con Jonathan Ive (vedi Jonathan Ive - Wikipedia, the free encyclopedia [EN] sotto nei Link utili) ed il suo iPod. 

Anche secondo Lieb la semplicità può fare la differenza tra un prodotto e un prodotto di successo.

Per capire meglio di cosa si parla riporto sotto, in estrema sintesi, i 10 principi di Dieter Rams che descrivono il design "semplice" di un prodotto:
• il prodotto deve essere innovativo;
• il prodotto deve essere utile;
• il prodotto deve essere bello;
• il prodotto deve essere di facile utilizzo;
• il prodotto non deve essere invasivo, troppo evidente;
• il prodotto deve essere onesto;
• il prodotto deve durare nel tempo;
• i dettagli devono essere accurati;
• il prodotto deve essere eco-sostenibile;
• il design nel prodotto deve essere ridotto al minimo.


(continua sotto)
promo


Con l'arrivo del Web2.0, la semplicità è passata su internet. Grossi bottoni, testi descrittivi ridotti, più immagini e colori con il risultato di avere un'esperienza utente più gratificante, divertente.

Incubatori d'impresa e guru del design hanno diffuso sempre più il concetto di semplicità e la rapidissima diffusione del web in mobilità degli ultimi 5 anni ha prodotto un requisito sempre più stringente: prodotti semplici che funzionano sui nuovi schermi.
Alcuni dei prodotti software (Twitter, Snapchat, Instagram) oggi più diffusi si ispirano con successo a questa idea.

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
apple-blog.info/
techcrunch.com/
en.wikipedia.org/
it.wikipedia.org/
bu.mp/


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



Download: Fast, Fun, Awesome
DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

domenica 19 maggio 2013

Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.1

Da designer a contadino digitale. Dalle professioni che ripartono dal web il caso di Paolo Ferraris

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Nello stream del mio account di twitter ho seguito il link di un tweet di @AsyClaypool su Chefuturo.it . Sono entusiasta delle nuove professioni, i wwworkers, che hanno un'anima digitale. Apro con questo una serie di 10 post in cui in poche righe cito le attività che riporta Giampaolo Colletti nel suo splendido reso conto (vedi I 10 tratti dei wwworkers e come diventare lavoratori della rete sotto nei Link utili). Faccio questo per conoscerli meglio io, in prima persona, e per poterne discutere, commentare e farli conoscere anche da chi "mutando" potrebbe migliorare la propria condizione.


(continua sotto)
promo

Iniziamo questo viaggio parlando di Paolo Ferraris, un 33enne di Vercelli, che da un diploma di industrial design (IED) ed una professione di designer nel capoluogo mondiale dell'architettura e del design si è reinventato come agricoltore digitale ed ha creato LeVerduredelmioOrto.it, un orto innaffiato ad acqua e bit, per offrire a chi abita in città di assaporare con un click i frutti genuini della campagna avendo consapevolezza della qualità dei prodotti che dalla terra finiscono sulla propria tavola in una filiera cortissima.

Giampaolo Colletti è creatore del blog wwworkers.it/ e forte dell'esperienza maturata ha scritto il libro Wwworkers. I nuovi lavoratori della rete nel quale presenta circa 200 storie diverse.  
Sono suoi lavori anche:



Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Leggi anche:

Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.2 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.3 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.4 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.5 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.6 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.7 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.8 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.9 (ancora da scrivere!)
Wwworkers: Mastri bio-eco-digi-glocal che ce la fanno - n.10 (ancora da scrivere!)

Link utili:
I 10 tratti dei wwworkers e come diventare lavoratori della rete

Siti consultati:
leverduredelmioorto.it/
Twitter:
@AsiClaypool‎

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.

Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

sabato 18 maggio 2013

[Miglior risposta] Configurazione router????????

Riprendo con questa a rispondere alle domande su Yahoo Answers

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Ho ripreso di recente a rispondere ai quesiti su Yahoo e, quando questa è scelta come migliore, la pubblico! Ecco la domanda:


Configurazione router????????Un tecnico quanto si prende per la configurazione router???[...]il fatto è che mi sembra complicato farlo da sola...sembra bisogna mettere molti parametri...


(continua sotto)
promo
Memopal - 3GB spazio backup gratis più 500MB per te con questo invito


Se non hai le credenziali per accedere alla configurazione puoi resettarlo molto rapidamente alle impostazioni di fabbrica.
Dovrai collegarlo alla rete e accedervi con le credenziali che trovi facilmente.Leggi il mio post "Router - IP, id e password di fabbrica per le diverse marche" http://bit.ly/10BuipN
Poi con la procedura guidata dovrai fargli acquisire la configurazione della connessione di casa o del tuo ufficio.
Se è anche wifi, ti consiglio di impostare una password di protezione. 
Ho scritto diverse volte di queste cose e se posso farlo io puoi farlo anche tu. Non è difficile.Se ti è utile leggi anche questi altri miei post
Per aumentare il livello di protezione della tua piccola rete puoi anche modificare la password dell'admin... vedi comeA che serve modificare la password admin del router? http://bit.ly/10vctfV
Si è presentato qualche altro problema atipico? Il router si comporta in modo strano? Cade la connessione internet di frequente?[Guida] Netgear DG834Gv4 - Come aggiornare il firmware http://bit.ly/15QX6Dr
La connessione ad internet è stabile, ma cade il wifi? Connessione Wi-Fi e internet lento: Cosa fare? [Risolto] http://bit.ly/15QWC0c


Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!




Siti consultati:

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


Download: Fast, Fun, Awesome

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

mercoledì 15 maggio 2013

Guida - Humax HD-5600S tivùsat - Errore "verificare connessione di rete" [Risolto]

Hai un decoder Humax HD-5600S tivùsat o un Humax HD-5400S tivùsat e si blocca col messaggio "verificare connessione di rete"? Prova a seguire le mie indicazioni
Ultimo aggiornamento 05/01/2016

Riprendo la domanda di Luigi comparsa in una discussione specifica (vedi Humax HD-5600S con PVR, DLNA e OTTV finalmente per Tivùsat | myTechnology).

Scusate. Spero di non aver sbagliato posto. Ho anche io l humax hd5600s, e spesso e volentieri mi compare la scritta “VERIFICARE LA CONNESSIONE DI RETE” e l’unico modo per far sparire la scritta è quello di spegnere il decoder e riaccenderlo. Non si può eliminare il problema? Un grazie mille a chi mi puo dare una dritta. Luigi

Fino a quel momento mi era capitato soltanto sporadicamente (su Italia2 e Mediaset Extra) di vedere il messaggio di errore, ma usando il tasto OK dal telecomando il messaggio spariva. Qualche giorno dopo aver letto la domanda di Luigi mi è capitato il medesimo problema bloccante. Anche cambiando canale, l'errore non si risolveva ed il relativo messaggio rimaneva al centro della schermata. Unica soluzione sembrava essere il riavvio del decoder.


(continua sotto)
promo

Il problema sembra (vedi Errore connessione internet tivusat) essere relativo ai servizi interattivi MHP (vedi Multimedia Home Platform - Wikipedia) forniti da Rai, Mediaset e La7. Affinchè i contenuti siano fruibili è richiesto che il decoder venga collegato al router. Il collegamento può essere diretto o mediante adapter (vedi Unboxing - TP-LINK TL-WA890EA WiFi Adapter per decoder. smartTV, console e Lettori DVD). In ogni caso attraverso la porta Ethernet posteriore.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Nel caso in cui il decoder non sia affatto connesso, è eseguito comunque il tentativo di connessione provocando l'errore "verificare connessione di rete"

twitter: Come ho risolto l'errore "verificare connessione di rete" su decoder Humax HD-5600S

Per evitare che compaia il messaggio in questa situazione basta disattivare le voci relative alla MHP. Segui i passaggi sotto:


(continua sotto)
promo


1 - Sul telecomando premi Menu
2 - Poi scegli Preferenze


3 - Scegli impostazioni MHP


4 - Scegli Avviamento Automatico App. MHP
5 - Imposta su Spento

Per diversi giorni dopo aver impostato il TV seguendo questa procedura il messaggio non è ricomparso. Attualmente ho nuovamente cambiato le impostazioni perché utilizzo frequentemente Rai Replay (vedi TivùLink - la vetrina dell'offerta MHP disponibile da domani su Tivùsat).

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Link utili:
Humax HD-5600S con PVR, DLNA e OTTV finalmente per Tivùsat | myTechnology
Errore connessione internet tivusat
Decoder TivùSat HD PVR Humax HD-5400S
Multimedia Home Platform - Wikipedia
Globally Executable MHP - Wikipedia, the free encyclopedia  [EN]
Over-the-top content - Wikipedia, the free encyclopedia  [EN]
SCHEDA/ Cos'è la Over The Top Television - Il Messaggero
TP-LINK TD-W8970 V1 Modem Router WiFi N 300Mbps

Siti consultati:
it.hobby.satellite-tv.digitale.narkive.com/
eurosat-online.it/
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.