sabato 9 agosto 2014

Google Maps - Da KML alle mappe sullo smartphone Android

Caricare un percorso a partire da file KML

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]


Di seguito appunto rapidamente come ho portato un tracciato KML (formato alternativo al GPX per Google) sull'app Google Maps del mio GS3.

(continua sotto)
promo


  

1 - Ho scaricato i dati KML messi a disposizione sul sito di una manifestazione podistica (Trofeo Grotte 2014)
2 - Ho seguito le indicazioni del post Come leggere GPX in Google Maps per portare la mappa sul mio account Google Maps
3 - Per portare la mappa sul cell ho dovuto istallare l'app Google Maps Engine

(continua sotto)
promo

  



4 - Aprendo l'app nella casella di ricerca su Google Maps appare una cartella
5 - Aprendo la cartella ho trovato la mappa col percorso caricata

Ovviamente se conosci un sistema più rapido postalo nei commenti o scrivimi!

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Siti consultati:
amazon.it/
runmap.net/
trofeogrotte.it/
comequando.it/
play.google.com/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.


(continua sotto)
promo


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

Nike Running - Recuperare corse dallo smartphone

Finalmente hai terminato il giro domenicale di corsa... ma sfortunatamente la registrazione su Nike Running è sparita? Leggi
Ultimo aggiornamento 16/11/2014

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Uso da anni il sistema NikeRunning con discreta soddisfazione. Devo purtroppo costatare però che recentemente sta capitando molto spesso di perdere i dati della corsa. Non saprei dire quale sia la causa del problema. Provo a descrivere l'effetto. Al termine della corsa i dati sembrano essere correttamente registrati. Si vedono i tempi parziali, la mappa e tutti i dati interessanti. Prima che il sistema possa completare la sincronizzazione si verifica un errore. Si blocca l'applicazione o semplicemente la corsa sparisce dall'app senza l'evidenza di alcun problema. Andando a guardare nei file archiviati (Computer\GT-I9300\Phone\nikeplusgps) ho visto che vi sono alcuni file gpx che sono dei file in chiaro, in un formato xml, fanno corrispondere dati georeferenziati a dati temporali. Mettersi a ricavare i dati dal file la trovavo una manovra troppo dispendiosa. Ho trovato un sistema alternativo, un po' meno macchinoso per fare la sintesi dei dati e copiare poi gli estremi sul sito NikeRunning. Per completare l'operazione sfrutto la funzionalità Caricamento manuale disponibile nelle Attività sul sito Garmin Connect. Per creare l'utenza non è necessario disporre di uno Sport Tracker Garmin. Confesso che probabilmente presto ne comprerò uno (vedi Confronto Sport Tracker). Per verificare l'ora può rivelarsi utile aprire i file GPS con Microsoft Excel. Inoltre, utilizzo una nuova funzionalità offerta dall'app NikeRunning che permette l'inserimento manuale dei dati riepilogativi della corsa: data e ora, distanza, durata. Il passo medio è calcolato ma editabile. Per completare l'operazione ho usato il portatile e il mio Samsung Galaxy S3.

(continua sotto)
promo



1. Recupero i file dallo smartphone
2. Li carico sul sito Garmin Connect
3. Leggo e copio i dati sull'app dello smartphone 

(continua sotto)
promo

  


Purtroppo con questa modalità non importo i dati GPS. Se a caricare i dati su Garmin Connect è invece un device Garmin, l'operazione dovrebbe essere fattibile direttamente dal sito. Appena possibile lo proverò ;)


(continua sotto)
promo


Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
secure-nikeplus.nike.com/plus/
connect.garmin.com/
amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



(continua sotto)
promo


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

giovedì 7 agosto 2014

Samsung Galaxy Music GT-S6010 - Galleria bloccata

La Galleria immagini del GT-S6010 è inaccessibile? Leggi il post

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Oggi rispondo ad un quesito:
Ciao Vincent,

mi è già capitato di esaurire la memoria a disposizione sul mio Samsung Galaxy Music, e sul tuo blog ho trovato la soluzione (ndr. vedi Samsung Galaxy Music GT-S6010 - Liberare memoria).
Questa volta, però, il problema è più complesso. 

È da alcuni giorni che non accedo alla galleria e quando provo ad aprirla mi appare per pochi secondi il messaggio: Memoria insufficiente. Eliminare elementi non necessari, quali software, foto, video e documenti scaricati. Cancellare applicazioni inutilizzate, canzoni e altri file non è stato risolutivo.
Ti prego.. Help! 
Ki4r4.
(continua sotto)
promo



Ciao Ki4r4.
Quando, sul Galaxy Music, mi è capitato che le operazioni di pulizia non avessero successo, ho cancellato download vecchi, video e foto inutili accedendo direttamente all'archivio. Purtroppo CleanMaster non rilevava il contenuto delle cartelle di download che possono contenere molti file ormai inutilizzati. 

(continua sotto)
promo

  

Per i video e le foto che volevo preservare, prima di cancellarle le ho passate sul Galaxy S3 via bluetooth. Se il collegamento USB al PC ti funziona correttamente puoi backuppare foto e video così prima di cancellarle.
Di seguito indico brevemente i passaggi a me utili per l'operazione di backup foto e video prima della cancellazione:
1 - Tasto menù
2 - Impostazioni
3 - Archivio
4 - Scelgo la memoria interna o esterna
5 - Tap sul video da backuppare
6 - Condividi 
7 - Bluetooth e invio all'altro cell
8 - Cancello il video 

Prima di fare una prova simile sul tuo smartphone ricordati di leggere il disclaimer sotto. 

(continua sotto)
promo



Per allontanare questo problema in futuro, aumentando la memoria utilizzabile, prova a sostituire l'SD (vedi Samsung Galaxy Music GT-S6010 - Che scheda SD?). 

Alla prossima!
Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

Samsung 32GB Classe 10 MicroSDHC scheda con adattatore SD e lettore USB
"Dispositivo non riconosciuto" con windows seven - LG Optimus One (P500) - Forum Android Italia
Problema "Dispositivo USB non riconosciuto" con #GalaxyS3 su #Windows7. - Samsung Galaxy S III (i9300) - Forum #Android Italia
EUR 13,89 - Stazione Docking USB nero per #Samsung #Galaxy Music GT-S6010
Come collegare Android al PC | Salvatore Aranzulla
Debug USB: come attivare su #Android e cosa è
Tre modi per liberare spazio su Android - Zeus News
La scheda di memoria esterna - Zeus News
Email e SMS di troppo - Zeus News
La cache e i file temporanei - Zeus News
Consiglio x trasferire dati da microSD ad una nuova microSD - #Samsung #Galaxy S (i9000/i9001/i9003) - Forum #Android Italia

Siti consultati:
amazon.it/
androidworld.it/
aranzulla.tecnologia.virgilio.it/
zeusnews.it/
telephoneline.it/


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code quì sotto.



(continua sotto)
promo




DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.