sabato 24 giugno 2017

Recensione - Sunspeed Torcia CREE-T6 800Lm Batteria ricaricabile inclusa

La mia recensione per questa torcia da outdoor

In questo post vi parlo di una torcia a LED che offre 5 diverse modalità di illuminazione.

La confezione molto compatta contiene le parti della torcia e la batteria agli ioni di litio. Di seguito il relativo dettaglio:
- 1 torcia
- 1 lente convessa
- 1 batteria al litio da 3,7 V 18650
- 1 carica batteria
- 1 cavetto USB
- 1 foglietto di ringraziamento

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

La batteria al litio da 3,7 V 18650 ricaricabile è fornita già carica ed è corredata del relativo caricatore completo di cavetto USB.

All'interno della torcia è disponibile l'accessorio per l'utilizzo di 3 pile AAA alternative a quella in dotazione. Ho provato ad utilizzarla anche con questo accessorio.

La torcia è in materiale metallico verniciato di nero. Il materiale rende la torcia molto robusta. Può essere utilizzata per escursioni e in campeggio. Io probabilmente la porterò con me nelle prossime uscite di corsa notturna.

Un unico led costituisce la sorgente luminosa della torcia. Il produttore dichiara una durata di 100.000 ore. La lente convessa a diverse distanze determina l'ampiezza e l'intensità del fascio di luce.

Il peso della torcia è di 127g. La lunghezza è variabile ed è determinata dalla regolazione di intensità luminosa. Un laccetto nero rende la torcia facilmente trasportabile.

Il tasto arancione posizionato sul fondo della torcia permette di attivare le 5 diverse tipologie di illuminazione:
- alta (800 Lm)
- media
- bassa
- lampeggiante
- SOS in alfabeto Morse (vedi Codice_Morse)

Le ultime due modalità possono rivelarsi molto utili in situazioni di emergenza al buio.

(continua sotto)
promo


Il rapporto qualità/prezzo a mio avviso è vantaggioso.
Costo Prime €13,97.
Consigliato.
Comprala su Amazon.it

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Seguimi anche su Instagram @perparlarediweb, Pinterest it.pinterest.com/perparlarediweb e Tumblr perparlarediweb.tumblr.com

Siti consultati:
it.wikipedia.org/
amazon.it/


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

sabato 10 giugno 2017

Recensione - BESTRUNNER 10 Pezzi 8GB Flash Drive Memory Stick USB 2.0

Alcune mie osservazioni su queste pennette

BESTRUNNER ha una rete internazionale di distributori e rivenditori. Tra i prodotti di questo marchio vi sono diversi tipi di chiavette USB dai prezzi contenuti. 

Le 10 pennette sono arrivate in perfette condizioni. La confezione del fornitore è abbastanza minimale ma, come è noto, i pacchi Amazon sono predisposti per preservare al meglio gli articoli durante il trasporto.

Le plastiche del corpo della pennetta sono opache. La copertura è invece in alluminio colorato blu satinato. L'aspetto nell'insieme è piuttosto semplice ma solido.

Un passante permette di assicurare la pennetta ad un laccetto. Nessun laccetto è compreso nella confezione.


Questo modello di chiavetta offre un led rosso sulla parte opposta al connettore che ne indica l'attività. Questo aspetto va tenuto ben presente nel caso si volesse utilizzarle al buio, per esempio in auto di sera.
Un buon rapporto qualità prezzo.
Al momento dell'acquisto le 10 pennette USB costavano EUR 39,79.
Poco meno di EUR 4,00 l'una.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Per verificare la qualità tecnica delle pennette ho provveduto ad eseguire un test a campione su di una delle 10 chiavette, utilizzando l'applicazione USB Flash Benchmark di usbflashspeed.com. Questo ed altri programmi simili sono disponibili nel post 6 Tools to Test Read and Write Speed of USB Flash Drives • Raymond.CC EN

L'operazione prevede delle prove in lettura e delle prove in scrittura per file di diverse dimensioni (100MB, 10MB e 1MB). I file sono scaricati dal sito del produttore via webservice. La durata del test è di diversi minuti.

Come si può vedere dal risultato del test (vedi immagine) all'aumento della dimensione del file, aumenta il margine tra le prestazioni in scrittura (rosso) e quelle in lettura (verde).

Di seguito (per soli Nerd!) il log dettagliato del test.

Refreshing devices. [Done]
Starting benchmark.
Bechmarking G:(82710272E15D247013095)
Started at 10/06/2017 12:41:02
Filename: G:\test.tmp
Starting large file benchmark. With 100MB file.
16384k:6 Write Speed:3,95MB/s
16384k:6 Write Speed:3,86MB/s
16384k:6 Write Speed:4,05MB/s
16384k:6 Average Write Speed:3,95MB/s
16384k:6 Read Speed:10,79MB/s
16384k:6 Read Speed:14,54MB/s
16384k:6 Read Speed:14,55MB/s
16384k:6 Average Read Speed:13,03MB/s
8192k:12 Write Speed:4,02MB/s
8192k:12 Write Speed:3,98MB/s
8192k:12 Write Speed:3,99MB/s
8192k:12 Average Write Speed:4,00MB/s
8192k:12 Read Speed:10,78MB/s
8192k:12 Read Speed:14,53MB/s
8192k:12 Read Speed:14,57MB/s
8192k:12 Average Read Speed:13,03MB/s
4096k:25 Write Speed:4,35MB/s
4096k:25 Write Speed:4,15MB/s
4096k:25 Write Speed:4,15MB/s
4096k:25 Average Write Speed:4,21MB/s
4096k:25 Read Speed:10,90MB/s
4096k:25 Read Speed:14,52MB/s
4096k:25 Read Speed:14,54MB/s
4096k:25 Average Read Speed:13,08MB/s
2048k:50 Write Speed:4,21MB/s
2048k:50 Write Speed:3,83MB/s
2048k:50 Write Speed:3,87MB/s
2048k:50 Average Write Speed:3,96MB/s
2048k:50 Read Speed:10,92MB/s
2048k:50 Read Speed:14,57MB/s
2048k:50 Read Speed:14,52MB/s
2048k:50 Average Read Speed:13,09MB/s
1024k:100 Write Speed:3,91MB/s
1024k:100 Write Speed:3,62MB/s
1024k:100 Write Speed:3,76MB/s
1024k:100 Average Write Speed:3,76MB/s
1024k:100 Read Speed:10,92MB/s
1024k:100 Read Speed:14,54MB/s
1024k:100 Read Speed:14,57MB/s
1024k:100 Average Read Speed:13,10MB/s
512k:200 Write Speed:3,44MB/s
512k:200 Write Speed:3,21MB/s
512k:200 Write Speed:3,32MB/s
512k:200 Average Write Speed:3,32MB/s
512k:200 Read Speed:10,88MB/s
512k:200 Read Speed:14,48MB/s
512k:200 Read Speed:14,48MB/s
512k:200 Average Read Speed:13,04MB/s
Deleting file.
Starting small file benchmark. With 10MB file.
256k:40 Write Speed:1,65MB/s
256k:40 Write Speed:1,65MB/s
256k:40 Write Speed:1,65MB/s
256k:40 Average Write Speed:1,65MB/s
256k:40 Read Speed:3,35MB/s
256k:40 Read Speed:14,45MB/s
256k:40 Read Speed:14,46MB/s
256k:40 Average Read Speed:6,86MB/s
128k:80 Write Speed:1,92MB/s
128k:80 Write Speed:1,34MB/s
128k:80 Write Speed:1,61MB/s
128k:80 Average Write Speed:1,59MB/s
128k:80 Read Speed:3,35MB/s
128k:80 Read Speed:14,35MB/s
128k:80 Read Speed:14,37MB/s
128k:80 Average Read Speed:6,85MB/s
64k:160 Write Speed:1,25MB/s
64k:160 Write Speed:0,97MB/s
64k:160 Write Speed:0,97MB/s
64k:160 Average Write Speed:1,05MB/s
64k:160 Read Speed:3,34MB/s
64k:160 Read Speed:14,26MB/s
64k:160 Read Speed:14,20MB/s
64k:160 Average Read Speed:6,83MB/s
32k:320 Write Speed:0,72MB/s
32k:320 Write Speed:0,67MB/s
32k:320 Write Speed:0,72MB/s
32k:320 Average Write Speed:0,70MB/s
32k:320 Read Speed:3,21MB/s
32k:320 Read Speed:12,17MB/s
32k:320 Read Speed:12,22MB/s
32k:320 Average Read Speed:6,30MB/s
Deleting file.
Starting tiny file benchmark. With 1MB file.
16k:320 Write Speed:0,37MB/s
16k:320 Write Speed:0,37MB/s
16k:320 Write Speed:0,37MB/s
16k:320 Average Write Speed:0,37MB/s
16k:320 Read Speed:1,78MB/s
16k:320 Read Speed:9,54MB/s
16k:320 Read Speed:9,62MB/s
16k:320 Average Read Speed:3,90MB/s
8k:640 Write Speed:0,20MB/s
8k:640 Write Speed:0,19MB/s
8k:640 Write Speed:0,19MB/s
8k:640 Average Write Speed:0,19MB/s
8k:640 Read Speed:1,63MB/s
8k:640 Read Speed:6,92MB/s
8k:640 Read Speed:6,38MB/s
8k:640 Average Read Speed:3,28MB/s
4k:1280 Write Speed:0,11MB/s
4k:1280 Write Speed:0,10MB/s
4k:1280 Write Speed:0,11MB/s
4k:1280 Average Write Speed:0,10MB/s
4k:1280 Read Speed:1,45MB/s
4k:1280 Read Speed:4,47MB/s
4k:1280 Read Speed:4,36MB/s
4k:1280 Average Read Speed:2,63MB/s
2k:2560 Write Speed:0,05MB/s
2k:2560 Write Speed:0,05MB/s
2k:2560 Write Speed:0,05MB/s
2k:2560 Average Write Speed:0,05MB/s
2k:2560 Read Speed:1,18MB/s
2k:2560 Read Speed:2,64MB/s
2k:2560 Read Speed:2,63MB/s
2k:2560 Average Read Speed:1,87MB/s
1k:5120 Write Speed:0,03MB/s
1k:5120 Write Speed:0,03MB/s
1k:5120 Write Speed:0,03MB/s
1k:5120 Average Write Speed:0,03MB/s
1k:5120 Read Speed:0,89MB/s
1k:5120 Read Speed:1,49MB/s
1k:5120 Read Speed:1,49MB/s
1k:5120 Average Read Speed:1,22MB/s
Deleting file.
Benchmark done.
Ended at 10/06/2017 13:13:16


LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

6 Tools to Test Read and Write Speed of USB Flash Drives • Raymond.CC EN

Siti consultati:
bestrunner.directory/
amazon.it/
raymond.cc/
usbflashspeed.com/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

martedì 2 maggio 2017

Recensione - Fosmon HD1831 HDMI Switch 3-Port HDMI

La mia esperienza con questo switch HDMI

Nei miei post sui decoder ho descritto spesso i device collegati al mio TV. Le porte HDMI del TV sono 4. Attualmente i dispositivi HDMI collegati sono 3. Per cui non ho ancora esaurito tutte le porte HDMI a disposizione. Ma non è di questo che parliamo in questo post. Per mettere in ordine i cavi ho istallato una canalina raccogli cavo in alluminio anodizzato bianco che ha risolto egregiamente il problema. Sulla parete bianca praticamente non si vede. Purtroppo questa soluzione di contro ha aumentato la distanza tra le prese del TV e le prese dei singoli device. I cavi partono dal pannello per entrare nella parte superiore della canalina posizionata verticalmente al di sotto del TV. I cavi così raccolti escono poi dalla parte inferiore e risalgono fino a raggiungere i dispositivi sul mobile posizionato sotto al pannello.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Rispetto alla situazione precedente i cavi devono essere molto più lunghi e con i cavi in uso purtroppo non riuscivo più a collegare tutti i dispositivi: il decoder TivùSat, un lettore BR ed il set-top-box Timvision (vedi Tivusat - Humax HD5600S - Programmare una registrazione nel futuro via EPG e Collegare TimVision ad un TV via presa SCART). Per risolvere il problema ho individuato due soluzioni:
- potevo sostituire i cavi in uso troppo corti acquistandone di nuovi più lunghi;
- oppure avvicinare la presa del TV ai dispositivi multimediali con uno switch.

(continua sotto)
promo




Nell'ottica di aumentare il numero massimo di device collegabili al pannello, ho optato per la seconda soluzione ed ho ordinato su Amazon.it questa settimana il Fosmon HD1831 HDMI Switch 3-Port HDMI. Ho scelto questo articolo poiché, al momento dell'acquisto, era indicato come il più venduto della categoria. Inoltre ho letto nelle recensioni di ottime prestazioni con decoder e BR che è proprio l'utilizzo che intendo farne. Per collegare PC e console di ultima generazione sembrerebbe non essere la soluzione migliore probabilmente per alcune limitazioni sulla risoluzione che riprenderò più sotto.


Questo tipo di dispositivi, per chi non li conoscesse, serve a collegare più apparati audio/video sullo stesso canale HDMI ed a determinare il passaggio del segnale di uno solo di questi per arrivare poi ad essere visualizzato sul pannello.


Il materiale sembra resistente anche se una volta istallato non dovrebbe essere soggetto a molte sollecitazioni.

Lo switch si collega alla TV da una parte.


Dall'altra permette il collegamento contemporaneo di tre sorgenti HDMI diverse.


Il funzionamento, dai miei pochi test iniziali, è perfetto. Ho collegato il decoder Tivusat e il set-top-box TimVision su due delle prese disponibili ottenendo il risultato desiderato.

Il cavo è purtroppo un po' troppo corto (non supera i 50cm). Intendevo far passare anche il cavo del Fosmon nella canalina ma, per mantenere in ordine la cavetterìa, dovrò integrare la soluzione con un accoppiatore HDMI Femmina Femmina.


Sarebbe stato utile uno switch che avesse soltanto una presa dalla parte del TV, invece del cavo integrato, in modo da potervi collegare un altro cavo della lunghezza desiderata. Anche la presenza di un adattatore ne avrebbe semplificato l'utilizzo.

Una volta montato, il funzionamento è molto semplice. Se i dispositivi sono tutti accesi è necessario utilizzare il selettore. Se invece è acceso un solo dispositivo tra quelli collegati, questo verrà rilevato automaticamente (automatic port switching). Un led indica il canale HDMI in uso.

Non necessita di alimentatore poiché si alimenta dalla presa USB. Ai fini di un corretto funzionamento i dispositivi di input collegati devono fornire energia sufficiente.

Lo switch è del 2014 e, a giudicare da alcuni commenti degli acquirenti su Amazon.it, sembrerebbe presentare dei problemi per apparati 4K che utilizzino la versione aggiornata dell'HDCP 2.2 (vedi Con l’Ultra HD torna l’incubo HDCP: penalizza tutti tranne i pirati). Il mio pannello non è 4K né lo sono i device collegati per cui l'utilizzo non è compromesso. La Fosmon Technology commercializza modelli più recenti a costi lievemente più alti che dispongono di tecnologie più moderne.

(continua sotto) 
promo


Altro neo del device, sempre secondo gli acquirenti, sembrerebbe essere l'incompatibilità con la tecnologia HDMI-CEC (vedi HDMI-CEC, che cos'è e come funziona - IlSoftware.it) utile a ridurre il numero di telecomandi in salotto.

Dovrebbe supportare invece la tecnologia 3D. Purtroppo non ho modo di testare questo aspetto.

Aggiornerò il post con eventuali integrazioni. Per saperne di più continua a seguirmi.
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Leggi anche:
Tivusat - Humax HD5600S - Programmare una registrazione nel futuro via EPG
Collegare TimVision ad un TV via presa SCART
HDMI-CEC, che cos'è e come funziona - IlSoftware.it
Siti consultati:
dday.it/
amazon.it/
ilsoftware.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

venerdì 28 aprile 2017

Tivusat - Viacom ha chiuso oggi la versione HD di Paramount Channel

Viacom ci ripensa e spegne il canale in HD
ultimo aggiornamento 29/04/2017

Ho appreso questo pomeriggio della chiusura del canale Paramount Channel HD sulle frequenze di TivùSat. Ad annunciare la notizia sono stati gli amici sempre aggiornatissimi della pagina Facebook Vogliamo tutti i canali del Digitale Terrestre su TivùSat (@tivusat). Ho cercato ulteriori dettagli sulla notizia ma l'unico riscontro l'ho trovato sulla pagina Facebook Osservatoriotv Alessandria (@alessandriadigitale).

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Numerose sono già le manifestazioni di stupore e disapprovazione. Tra questi alcuni commentatori sospettano ingerenze politico/commerciali che non trovano al momento conferme né smentite. Se la notizia dovesse rivelarsi definitiva lo sbigottimento sarebbe pienamente giustificato. Era dello scorso 7 marzo la notizia dell'avvio delle trasmissioni in HD (vedi Paramount Channel disponibile da oggi in HD su Tivùsat). Non ho al momento ulteriori dettagli sulla ragione di questo repentino ripensamento. 

(continua sotto) 
promo


Nel momento in cui scrivo non è disponibile alcun comunicato ufficiale. Sotto nell'immagine la lista canali privata del 27 che ospitava Paramount Channel HD.


Aggiornando la lista dei canali al LCN 27 è riapparso il canale Paramount Channel in SD come è evidente nell'immagine sotto.



Seguimi per ulteriori aggiornamenti.
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
altadefinizione.hdblog.it/
amazon.it/


Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.




DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

lunedì 20 marzo 2017

Netflix - Iron Fist - Audio Italiano assente?

Serie TV su Netflix - Cambiare lingua

Oggi rispondo ad una vostra email.
Ciao Vincent... è possibile secondo te che le nuove puntate di Iron Fist non siano disponibili in Italiano? Giorgio
Ciao Giorgio e grazie del tuo messaggio.
Ho visto questo weekend (in realtà nella notte tra venerdì e sabato) le prime 4 puntate di Iron Fist. La nuova serie TV targata Marvel è stata messa a disposizione degli utenti lo scorso 17 marzo (venerdì appunto!). Ho già consumato anche diverse puntate della serie TV Marvel Jessica Jones, mentre mi manca ancora tutta la serie Daredevil e Duke Cage. Al momento Mike Colter mi porta alla mente più Lemond Bishop della serie The Good Wife... ma questa è un'altra storia.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Probabilmente mi conviene recuperare il tempo perduto prima che esca la nuova serie TV Marvel The Defenders (vedi Iron Fist (serie televisiva) - Wikipedia e La serie Marvel "Iron Fist" è disponibile su Netflix). 

(continua sotto) 
promo


Tornando al discorso della lingua, pur non sapendo quale device tu stia utilizzando, posso dire che la lingua italiana è invece disponibile anche in 5.1. Per cambiare probabilmente ti è sufficiente scorrere il menù della lingua verso il basso.
Per ulteriori approfondimenti è a disposizione l'area dei commenti sotto.
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
it.wikipedia.org/
altadefinizione.hdblog.it/
amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

mercoledì 15 marzo 2017

Tivusat - Humax HD5600S - Programmare una registrazione nel futuro via EPG

Qualche dettaglio su come procedo a programmare le mie registrazioni nel futuro

Rispondo con questo post al commento (riportato integralmente) lasciato da Michele su Tivusat - Humax 5600s - Programmazione di una registrazione via EPG
Buongiorno, non so se può aiutarmi.
Ho dato disdetta al mio abbonamento Sky e quindi, per continuare a vedere la TV, ho rispolverato un decoder Humax Hd-5600s. Forse nel tempo mi sono abituato troppo bene con il MySky ma ieri, facendo qualche prova, non sono riuscito a impostare la registrazione dall'EPG di TivuSat. Possibile che non si possa fare? Riesco solo a impostare la registrazione tramite l'EPG "normale" che però non va più avanti di qualche ora a differenza di quella di TivuSat che invece è settimanale. E' una mancanza del decoder oppure sono semplicemente io a non trovare come si fa? Un'ulteriore domanda: una funzione come il "collega serie" del MySky, su TivuSat me la sogno, vero?
Grazie mille per l'aiuto.
Grazie Michele per la sua interessante domanda. 
Sono molti i lettori che mi dicono di essere passati (o ritornati) a Tivùsat dopo aver lasciato Sky. L'utente abituato alla qualità della tv satellitare o che vive in digital divide (vedi Digital divide) trova nel sistema tvsat certamente un'ottima alternativa.

(continua sotto)
promo





Non conosco bene il servizio MySky non essendo mai stato utente del servizio satellitare di Sky (ho descritto in Sky Online - Primo test la mia breve esperienza di cliente del servizio online). Posso dire però che la registrazione PVR del 5600 non utilizza la guida EPG TivùSat. Ho accennato al tema in Humax 5600 S HD tivù sat - Pianificare una registrazione PVR via EPG senza errori.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Riesco a programmare la registrazione nel futuro più lontano (6/7 ore in avanti) solo per i programmi Rai HD (tutti tranne Rai5 HD). Purtroppo la quantità e la completezza delle informazioni offerte in EPG dipendono esclusivamente dall’operatore televisivo. Gli altri canali offrono l'EPG solo per un paio d'ore in avanti (qualche altro dettaglio su EPG in Confronto - TivùSat - Scegliere il decoder HD - Parte 1).
(continua sotto)
promo


Con il decoder ottengo delle ottime registrazioni come ho descritto in Tivusat - Humax 5600s - Qualità di una registrazione via EPG. Nel commento non è specificato quale canale si volesse registrare e quando. Posso solo supporre che non si trattasse di un canale Rai o che magari si voleva programmare una registrazione per il giorno dopo.

La funzione "collega serie" del MySky (vedi Opzione collega serie My Sky | Sky) su TivuSat non esiste. Confesso che per le maratone di serie TV al momento utilizzo con molta soddisfazione il VOD su Netflix e TimVision.
Spero di essere stato di aiuto. 
LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
eurosat-online.it/
amazon.it/
Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

sabato 11 marzo 2017

Collegare TimVision ad un TV via presa SCART

Come fruire dei contenuti VOD di Netflix o MHP pur con un TV non recentissimo

Oggi pubblico una domanda che ho ricevuto da un amico lettore del blog.

Ciao Vincent, sono in cerca di un set-top-box o di una soluzione alternativa che disponga della presa scart e mi permetta di guardare i programmi MHP.
Qualche suggerimento?
Grazie pr3D



Ciao pr3D e grazie mille della domanda.

Difficilmente troverai un STB con la presa SCART. Ti posso dire però che puoi anche optare per un modello che disponga per esempio di connettore RCA.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

Con un adattatore RCA-SCART che forse già hai e che comunque puoi trovare anche su Amazon per pochi euro (vedi cavo scart RCA audio video adattatore convertitore dvb tv presa cavi connettore) potrai collegarlo alla presa SCART del tuo TV. Qualsiasi TV può diventare una SMART-TV.

(continua sotto)
promo

  


Come esempio posso mostrarti come ho collegato in questo modo un set-top-box TimVision. Nell'immagine sotto vedi l'adattatore. È composto dai tre cavi più la presa con gli ingressi RCA. Per inciso le foto di questo post sono mie.


Quello nelle immagini sotto è un modello precedente a quello Android lanciato recentemente. Come si vede dalla foto, sul retro sono disponibili i connettori RCA (giallo, rosso e bianco). Per approfondimenti sulle connessioni audio-video consiglio la lettura del post Guida pratica alle connessioni audio - video.


Ho collegato poi gli spinotti liberi dell'adattatore ai connettori del rispettivo colore posizionati sul retro del set-top-box TIMVision.

 

L'altra estremità dell'adattatore che termina con la presa SCART, va inserita nel relativo connettore sul retro del pannello TV.



Il collegamento è completo. TV e STB sono collegati e permetteranno la visione dei contenuti offerti da TIMVision. Ovviamente per la fruizione corretta bisognerà accendere i due dispositivi e visualizzare sul TV il canale corrispondente alla presa. Nel mio caso AV1.

(continua sotto)
promo


È sottinteso che per poter fruire del servizio TIMVision è necessario disporre del set-top-box e sottoscrivere un abbonamento. Per ulteriori osservazioni sono a disposizione tutti i miei contatti e l'area commenti sotto.  

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!

amazon.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.

DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.

sabato 4 marzo 2017

Android - Liberare memoria su LG G2

Riprendo questo post periodicamente... 

Il contenuto di questo mio articolo racconta la mia esperienza su miei device. Offro queste informazioni così come sono senza alcuna garanzia. Nel caso tu abbia lo stesso mio problema spero di esserti utile ma declino ogni responsabilità per ogni conseguenza dannosa sui device oggetto di un tuo intervento (vedi disclaimer sotto). Detto questo andiamo avanti.

Nel post Samsung Galaxy Music GT-S6010 - Galleria bloccata ho descritto alcuni accorgimenti che adotto per liberare spazio di memoria direttamente su smartphone e sulla eventuale SD esterna. L'LG G2, come altri smartphone, non ha la possibilità di espandere la memoria per cui non dispone di una SD esterna sulla quale poter scaricare foto, video e musica.

[se non leggi bene l'articolo vai sul blog http://vincenzomiccolis.blogspot.it/ o sulla versione mobile http://bit.ly/AeHvgL]

In primo luogo è necessario pianificare una periodica eliminazione di applicazioni non più utili oltre alla cancellazione delle immagini e dei video auto-prodotti o arrivati via social (Whatsapp, Telegram, Facebook, etc.). Io utilizzo Google Calendar per ricordarmene.

Per scaricare le immagini ed i video può tornare utile la connessione diretta del telefono al PC. Affinché si possa procedere con questa operazione con l'LG G2 (LGD802) è necessario istallare sul pc l'applicazione LG On Screen Phone.

Oltre alle operazioni consuete di eliminazione applicazioni inutili e di cancellazione delle foto e dei video arrivati via Whatsapp e Facebook o altri social, può essere utile l'app CCleaner (versione per  Android disponibile su Google Play).

Il software per la manutenzione dei PC Windows e dei Mac è disponibile anche per Android. Permette di liberare spazio di memoria cancellando la cache delle applicazioni, la cronologia e tutti i dati inutili sul device.

(continua sotto)
promo

  


Per evitare di raccogliere foto e video inutili da Whatsapp può tornare utile modificare le relative impostazioni dettagliate in Come faccio a disattivare il download automatico di foto, audio e video?


Per altri software utili alla pulizia leggi anche Come liberare spazio su disco Android.

LLAP!

Se il post ti piace condividilo su Facebook
Tieni d'occhio questo post e i suoi commenti: iscriviti nella parte destra del blog.
Per qualsiasi dubbio, critica, segnalazione scrivimi a vm_tempbox-perparlarediweb[at]yahoo.it
Ricevi gratuitamente tutti i miei aggiornamenti del blog direttamente dal feed RSS ed in email.
Visita la mia pagina su Facebook e diventa fan. Segui @vincentmiccolis su Twitter dove oltre ai link agli articoli del blog condivido i link delle mie letture in tempo reale.
Istalla la toolbar del blog... è gratis!


Siti consultati:
whatsapp.com/
amazon.it/
aranzulla.it/

Per leggere i post con più chiarezza ed un allineamento adattato agli schermi più piccoli di iPhone e smartphone usa la versione mobile. Vai a http://bit.ly/AeHvgL oppure clicca/scansiona il QR code qui sotto.


DISCLAIMER: Il contenuto dei miei articoli è reso disponibile così com'è. Per Parlare di Web non offre alcuna garanzia sui contenuti che sono forniti a solo scopo di intrattenimento e/o didattico con l'obiettivo di fare da spunto di riflessione per il lettore proponendo idee, concetti e recensioni di prodotti e servizi tecnologici. Il blog Per Parlare di Web non si assume alcuna responsabilità per ogni conseguenza dannosa che possa risultare al lettore dall'adozione di indicazioni descritte nei nostri articoli e nelle nostre guide hardware e software.